Sviluppo storico

"Volendo ora soltanto accennare alle tappe gloriose percorse da questo culto nella storia della pietà cristiana, occorre anzitutto ricordare i nomi di alcuni di coloro, che ben si possono considerare come gli antesignani di questa devozione; la quale in forma privata, ma in modo graduale sempre più vasto, andò diffondendosi in seno agli istituti religiosi" (Haurietis Aquas 98).

I Padri della Chiesa

I Ss. Padri, veridici testimoni della rivelazione divina, ben compresero, dietro il chiaro insegnamento dell’Apostolo Paolo, che il mistero dell’amore divino è in pari tempo il fondamento e il culmine sia dell’Incarnazione che della Redenzione. Infatti, nei loro scritti, sono frequenti e luminosi i passi nei quali si legge lo scopo per cui Gesù Cristo assunse una natura umana integra e un corpo caduco ...

L’epoca medioevale

"E’ per altro nostra persuasione che il culto tributato all’amore di Dio e di Gesù Cristo verso il genere umano attraverso il simbolo augusto del Cuore trafitto del Redentore crocifisso, non sia stato mai completamente assente nella pietà dei fedeli...Sempre, infatti, ci sono stati uomini sommamente a Dio devoti, i quali, ispirandosi agli esempi dell’eccelsa Madre di Dio, degli Apostoli e di illustr...

La Riforma cattolica

"Come Cristo ha dato il suo Cuore a noi, anche noi dobbiamo dare il nostro a Lui. Riflettete bene sull’ineffabile amore del grande Dio: ammirate la grandissima angoscia del suo Cuore, che ha affrontato l’atroce morte sulla croce. Considerate con quale prodigalità Egli vi offre il sangue prezioso del suo Cuore quando il suo costato fu trafitto e lo versò fino all’ultima goccia...In tutte le tentazi...

Il 1600

"Basta questo rapido sguardo ai primordi e al graduale sviluppo del culto al Cuore sacratissimo di Gesù, per renderci pienamente convinti che il suo mirabile progresso è dovuto anzitutto al fatto ch’esso fu trovato in tutto conforme all’indole della religione cristiana, che è la religione dell’amore. Tale culto, quindi, non può dirsi originato dal fatto che Dio l’abbia privatamente rivelato, né si deve ...

Tempi moderni (secoli XVIII-XIX)

"Adorando...Il Signore nell’ostia consacrata mi disse chiaramente e distintamente che voleva per mio mezzo estendere il culto del Suo Cuore sacrosanto, per comunicare a molti i suoi doni..." (Beato Bernardo Francisco de Hoyos S.J. - Urtarte Vida del P.Hoyos ed. II pag.246) Il 29 settembre 1735, due mesi prima di morire, gli apparve l’arcangelo Michele: "Il nostro glorioso protettore San Michele, acc...

Quest'ultimo secolo

"Oggi il Signore mi ha detto: Ho aperto il Mio Cuore come una viva sorgente di misericordia, tutte le anime vi attingano la vita, si avvicinino con grande fiducia a questo mare di misericordia. I peccatori otterranno la giustificazione ed i giusti verranno rafforzati nel bene. A colui che avrà posto la sua fiducia nella Mia Misericordia, nell’ora della morte colmerò l’anima con la Mia pace divina...Figlia mia n...